Wednesday, January 30, 2013

FERRI DI CAVALLO al cioccolato

E' un pò difficile metabolizzare i propri errori, soprattutto quando sei consapevole di sbagliare e non fai nulla per evitarlo. Poi quando ti sbattono in faccia il problema, non vorresti fare altro che sotterrarti e fare mea culpa, ma là scatta l'autodifesa - un pò da vittima - che dà il via ad una serie di pensamenti isterici, balsani e malsani. Ovviamente, per riuscire ad attutire il colpo, l'unica soluzione è cucinare... cucinare qualcosa di dolce, di divertente e coinvolgere le coinquiline pigre. Ho notato che i precedenti biscotti "sparati" hanno suscitato curiosità, soprattutto per i "nemici" della sparabiscotti, che sono stati sconfitti e l'hanno riposta nell'angolo oscuro del pensile più alto della cucina e pensano: "Stai bene lì!". Vorrei farvi ricredere su l'utilità, la facilità e la praticità di questo attrezzo buffo e vorrei provare ad offrirvi più scelte di impasti per la frolla montata. Nel post precedente abbiamo visto una frolla più farinosa- tipo quei biscottini da bar che accompagnano il tea - poi una frolla friabile, croccante, da inzuppo; ora, vi presento un impasto più compatto, sempre adatto ad accompagnare tea o cioccolate calde...

CE L'HO, CE L'HO, MI MANCA ...!

250g farina 00 Molino Rosignoli
60g fecola
100g zucchero a velo
2 manciate di zucchero di canna
180g burro
125ml panna zuccherata
Aroma di mandorle amare

250g cioccolato fondente Amedei






A META' DEL LAVORO ...
Facciamo ammorbidire il burro a temperatura ambiente (io non avevo tempo, l'ho messo sul termosifone ^_^), amalgamiamolo bene con lo zucchero a velo. Una volta ottenuta una crema liscia ed omogenea, aggiungiamo due manciate di zucchero di canna per rendere la frolla più croccante. Setacciamo bene la farina ed aggiungiamola all'impasto, poi versiamo a filo la panna (io ho fatto un pò ad occhio) e l'aroma facendo assorbire bene il tutto. Ora setacciamo la fecola ed aggiungiamola alla frolla; me ne sono bastati 60g per ottenere la giusta consistenza - morbida, non appiccicosa - della classica "frolla montata" per sparabiscotti. L'impasto non ha bisogno di riposare. Cercate di ottenere, più o meno, la forma di un ferro di cavallo, cuocete a 180° per 15 minuti. La cottura dipende molto dal forno; togliete i biscotti non appena la base inizia a scurirsi. Non preoccupatevi se vi sembrano ancora morbidi, si induriranno appena sfornati. Fate freddare. Sciogliete il cioccolato a bagnomaria, intingete le punte dei biscotti e lasciate indurire su un foglio di carta forno per tutta la notte.

CI SI DIVERTE MANGIANDO ...
Questo impasto va bene anche per essere modellato con le mani, quindi non necessita per forza l'uso della sparabiscotti. Suggerisco di abbondare con l'aroma, perchè si perde molto durante la cottura.

Un bel film per stasera? CINERICETTE

12 comments:

  1. Mi vien voglia di "spararmene" un paio in bocca subito...;-)
    Cri

    ReplyDelete
  2. Questo è tipo di impasto che io mangio anche crudo ^_^
    per ora la sparabiscotti dal pensile oscuro e alto ha raggiunto il cassetto vicino gli altri attrezzi.I rapporti sono ancora un pò freddi ma rimedieremo.
    Baci
    Monica

    ReplyDelete
  3. Buoni e friabili grazie alla fecola!
    Chissà se riceverò anche io in regalo una spara biscotti?
    amelie

    ReplyDelete
  4. con le punte rivestite di cioccolato sono irresistibili, baci

    ReplyDelete
  5. buonissimi!!! spara biscotti o no meritano di essere assaggiati subito! Bacioni marina

    ReplyDelete
  6. sparabiscotti: amore e odio per me :)
    e tutte le volte è la stessa zuppa :D
    faccio l'impasto, comincio a sparar biscotti e...ci litigo per i primi 10 minuti...poi finalmente iniziamo a "dialogare" io e l'attrezzo malefico e vengono fuori delle piccole meraviglie :)
    fantastica la tua ricettina ;)

    ReplyDelete
  7. Mh buoni questi biscotti..
    Non ho la sparabiscotti, ma non per principio.. uso la mia sacapoche con bocchette di diverse dimensioni per fare i biscotti di questa consistenza, ma prima o poi me la faccio regalare ;)
    Buona giornata!
    Laura

    ReplyDelete
  8. mi piace il reagire agli errori riconosciut i con la cucina!
    :-)
    Sarei un'ottima cuoca!
    :-)
    Ti segnalo il mio contest, sia per l'advisor, che per partecipare!
    Baci!
    http://perleaiporchy.blogspot.it/2013/02/contest-di-presentazione.html

    ReplyDelete
  9. Ora ce ne starebbe proprio bene uno... :o)
    Complimenti! :o)

    ReplyDelete
  10. Ciao carissima, con le tue doti di informatica provetta (che ti invidierò all'infinito) puoi mettermi questa comunicazione nel tuo contest advisor? il nostro non è un vero contest, ma una vibrante richiesta di aiuto!!!! Un abbraccio e grazie tante
    http://cecieviola.blogspot.it/2013/02/aiuto-tutte-per-una-festa-di-carnevale.html

    ReplyDelete
  11. Ciao, mi sono unita al tuo blog, complimenti... e grazie soprattutto per l'idea del contest advisor!! A presto, se ti va passa a trovarci.. http://acasaconestro.blogspot.it/

    ReplyDelete