Saturday, March 9, 2013

FROLLINI NOCCIOLATI colleghi accontentati...!

Sono a lavoro - come praticamente ogni sabato - e a casa mi attende il mio primo pasto "servito" della settimana. Mi spiego meglio: la mia dolce metà, che torna a casa di venerdì, mi prepara sempre qualcosa di speciale per il pranzo di sabato. Oggi un bel risottino e stasera canederli in brodo preparati dalla sottoscritta (che posterò quanto prima). Mi sconforta solo una cosa: allergia misto raffreddore che, ovviamente, non mi faranno assaporare nulla di tutte le cose che gusterò tra oggi e domani, a pranzo da amici. Io come al solito penserò al dolce e questa volta voglio giocarmi l'asso nella manica del Corso del Gambero Rosso, regalatomi gentilmente dalle mie colleghe per una ragione ben precisa: orami in tutta la palazzina è rinomata la mia passione per le torte e loro ormai non si intimidiscono nell'esprimere costantemente una preferenza. C'è un però: quelli che la mattina sorseggiano il caffè, rigorosamente della macchinetta - ovvero, la maggiorparte di loro - mi hanno fatto una richiesta che mi ha trovato impreparata: i biscotti. Così, alla prima occasione - il mio compleanno - mi hanno regalato un bellissimo corso alla Città del Gusto. Un'esperienza da ripetere al più presto. Oggi, per dimostrarvi che questi corsi "lampo" funzionano, posto uno dei quattro biscottini che abbimo preparato. Un'ottima riuscita, i colleghi ringraziano ^_^

CE L'HO, CE L'HO, MI MANCA ...!

250g farina 00
130g zucchero a velo
200g burro
1 uovo
2 cucchiai di crema alle nocciole
Sale

Nocciole intere







A META' DEL LAVORO ...
Montare il burro ammorbidito con lo zucchero ed un pizzico di sale, fin quando non otterrete una crema gonfia e liscia. Incorporatevi la crema di nocciole, l'uovo leggermente sbattuto e la farina aggiungendola un pò per volta. L'impasto sarà molto morbido, coprtiela e lasciatelo in frigo per 15 minuti. Usate un sac-à-poche per formare dei biscotti tondi o lunghi e decorate con le nocciole. Infornate a 190° per circa 10 minuti.

CI SI DIVERTE MANGIANDO ...
Suggerimenti: per una buona riuscita dell'impasto rispettate l'ordine in cui vanno aggiunti gli ingredineti. Chi non ama le nocciole come alternativa può usare il burro di arachidi o la crema di pistacchi. Come ha detto la chef del corso, quando fate i biscotti o qualsiasi tipo di pasta frolla non c'è bisogno di setacciare le farine perchè poi andrete ad amalgamare il tutto con le mani e sarà scampato il richio dei grumi.

9 comments:

  1. buoni,buoni,buoni. Un bacione

    ReplyDelete
  2. Anche io preparo spesso i biscotti per i miei colleghi, anche se non mi fanno regali belli come un corso culinario....sei una donna fortunata, e sicuramente ti meriti il loro affetto!
    amelie

    ReplyDelete
  3. Urkyyyyyyyy questi sono subito da provare!!!!!!!!
    Brava brava ^_^

    ReplyDelete
  4. Sono veramente intriganti!! Brava! Proverò a farli:)
    Un bacio!

    ReplyDelete
  5. mmm... buonissimi!!! hanno l'aria di sciogliersi in bocca!

    ReplyDelete
  6. che belli questi frollini con l'aggiunta di pasta di nocciole..non ci avevo mai pensato!

    ReplyDelete
  7. ciaoooo!!!! Li ho provati.....con una piccola modifica :P ....ma ti ho linkato ;)
    ^_^ ciaoooo

    ReplyDelete
  8. buoooni, i biscotti sono una cosa che si presta a mille variabili, ma questa è veramente intrigante

    ReplyDelete